Scuola Arti Orientali

... un’attività che non ha età

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Ognuno si avvicina in un momento specifico della propria vita a questa via, alla ricerca di un qualcosa che progredendo nello studio e nella pratica può mutare e che può lasciar sorpresi noi stessi.

Home Dodici regole di uno sportivo
Dodici regole di uno sportivo

AZIENDA SANITARIA LOCALE TO 3
MEDICINA DELLO SPORT
VIA TORINO 1 - 10093 COLLEGNO
Tel. 011/4017084 - O87 - 289 — 086 — 061

VIA BIGNONE 15 - 10064 PINEROLO
Tel. 0121/235440

Dodici regole per lo sportivo 

  1. La salute è un bene prezioso e lo sport deve aiutarti a migliorarla.
  2. Allenati con costanza ed in modo intelligente: i risultati sono garantiti.
  3. Mangia cibi sani e genuini. Se hai dubbi rivolgiti al tuo medico dello sport.
  4. Diffida di chi ti offre intrugli miracolosi. Potrebbero nuocere gravemente alla tua salute.
  5. Cerca sempre di essere leale: nessun atleta può essere orgoglioso di una vittoria ottenuta con il doping o con l'inganno.
  6. Diffida di chi ti propone farmaci e trattamenti illeciti: non è tuo amico ed ha interessi poco puliti.
  7. Ormoni e stimolanti sono pericolosissimi e causano danni irreparabili all'organismo. La morte di molti atleti è infatti riconducibile all'uso incontrollato di questi prodotti.
  8. Denunciare chi specula sullo sport non è fare la spia ma un dovere civico per tutelare se stessi e gli altri.
  9. farmaci si assumono solo se malati. Un atleta sano non ha bisogno di medicine.
  10. Accetta di buon grado la sconfitta e non portare rancore o invidia a chi ti ha battuto. Riconosci il valore del tuo avversario e non pensare che la sua vittoria sia merito di sostanze proibite: è anche con la cultura del sospetto che si alimenta l'uso del doping.
  11. Non assumere mai farmaci di tua iniziativa ma rivolgiti sempre al medico dello sport o di famiglia .
  12. Nessun medico, allenatore o dirigente, tantomeno amici o famigliari, può costringerti ad utilizzare sostanze dopanti: non lasciarti condizionare dalle pressioni altrui.